martedì 15 giugno 2010

Tribunale Ue, contributo Italia a decoder digitale terreste (dtt) e' aiuto di Stato

Respinto il ricorso di Mediaset, il Tribunale della Corte di Giustizia della Ue stabilisce che Il contributo italiano per l'acquisto dei decoder del digitale terrestre e' un aiuto di Stato.
Cavaliere! Mediaset come Alitalia non sia mai su!

"Il contributo italiano concesso per l'acquisto o la locazione di decoder digitali terrestri costituisce un aiuto di Stato e deve essere recuperato", si legge nella sentenza della Corte di giustizia della Ue. "La misura - spiega la Corte - non e' neutra dal punto di vista tecnologico e attribuisce alle emittenti digitali terrestri un vantaggio diretto a danno delle emittenti satellitari" MF Dow Jones - News Italia 

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ora che anche la Corte di Giustizia europea ha stabilito che quello per il decoder era un aiuto di Stato ilegittimo, esattamente cosa volete venirci a raccontare? Che nella tv italiana c'è una concorrenza libera e bella? Ma fatemi il favore!

ballo777 ha detto...

Mediaset perde il ricorso: «Misura che avvantaggia le emittenti digitali terrestri a danno di quelle satellitari»
alla fine a pagare è sempre il contribuente che deve sganciare i soldi a suo tempo risparmiati nell'acquisto del decoder